Main

La sindrome da distress respiratorio acuto è quando c’è un accumulo di liquido nei polmoni. Questo limita l’ossigeno di entrare negli organi.

Il fluido viene fuoriuscito da alcuni piccoli vasi sanguigni e questo viene raccolto nelle minuscole sacche d’aria che si trovano nei polmoni. Non lascia che i polmoni si riempiano di quantità sufficiente di aria. Quando questo si verifica allora il sangue non è in grado di raccogliere ossigeno che è necessario portare al resto della parte del corpo. Quindi non permette all’ossigeno di raggiungere le varie parti del corpo e quindi non lascia che il cervello e il rene e altri organi funzionino nel modo normale.

ARDS potrebbe essere una condizione pericolosa per la vita e questa malattia peggiora rapidamente. Tuttavia, la buona notizia è che ARDS può essere trattato e la maggior parte di loro recuperare rapidamente quando ottengono il trattamento giusto al momento giusto. È quindi importante che venga eseguita una diagnosi rapida e che venga eseguito un trattamento rapido. Continua qui sono informazioni su integratori sicuri.

Cause e fattori di rischio di ARDS

ARDS è collegato ad alcuni altri problemi di salute che si possono avere. Quindi è probabile che la maggior parte di loro che hanno ARDS sono già in ospedale essere curati per qualche altra condizione di salute. ARDS potrebbe essere causato a causa di sepsi dove c’è un’infezione nel flusso sanguigno e nel sistema immunitario che provoca coaguli di sangue e infiammazione. Può anche essere causato se si ha un incidente o se si respira qualcosa di dannoso.

Sanguinamento, infiammazione nel pancreas, polmonite, reazione a farmaci, ustioni e quasi annegamento potrebbero anche causare ARDS.

I medici non sono esattamente sicuri di ciò che causa ARDS. Tuttavia, ci sono fattori di rischio come l’obesità, la chemioterapia, i problemi genetici, l’uso di ossigeno per trattare una condizione polmonare e il fumo di tabacco.

Sintomi di ARDS

Quando si dispone di ARDS allora questo tende i polmoni. I sintomi di ARDS sono battito cardiaco veloce, dolore toracico, febbre, mancanza di respiro, vertigini, esaurimento, e confusione e si può anche notare unghie e labbra colorate di colore blu.

Test e diagnosi   

Nessun test può aiutare a diagnosticare ARDS. Diventa un puzzle per il medico per risolvere e capire il motivo per ARDS. Il medico inizia così a escludere le condizioni che potrebbero mostrare sintomi simili.

La tua anamnesi sarà controllata e dovrai sottoporti a un esame fisico. Il medico controllerà il battito cardiaco e ascolterà la respirazione.

Il medico controllerà anche se c’è qualche fluido in più nel tuo corpo e se la tua pelle o le tue labbra sono diventate blu.

 Il test di imaging consente al medico di avere un’idea del contenuto di fluidi nei polmoni e dove è presente. Il medico vi chiederà anche di fare esami del sangue per controllare il livello di ossigeno e cercare segni di qualsiasi infezione. Dovrai anche fare un test cardiaco per assicurarti di non soffrire della condizione di insufficienza cardiaca.

Main

I bambini con la sindrome di William tendono ad avere problemi di apprendimento. Questo potrebbe essere grave o lieve. I bambini sono lenti a parlare, camminare e anche prendere tempo per imparare ogni nuova abilità. Essi possono essere affetti da problemi di disturbo di apprendimento e potrebbe essere diagnosticato con ADHD. Sul lato buono i bambini con la sindrome di William potrebbero avere una buona memoria ed essere in grado di ricordare bene le cose. Possono anche leggere e parlare bene. Potenzia il tuo sistema immunitario provando Normalife.

Possibili sintomi della sindrome di Williams         

I bambini con la sindrome di William si lamentano di alcuni possibili sintomi. Potrebbero avere una colonna vertebrale curva, infezioni alle orecchie, ottenere una pubertà precoce o essere lungimiranti. I bambini potrebbero anche soffrire di problemi di ernia e rene, hanno una voce rauca, infezione delle vie urinarie e hanno un alto livello di calcio nel loro sangue.

Diagnosticare la sindrome di William

La sindrome di William viene di solito diagnosticata prima che il bambino abbia 4 anni. Il medico fa un esame e controlla l’anamnesi della famiglia. Il medico controlla anche le caratteristiche facciali del bambino per una fronte larga, un naso rovesciato e denti più piccoli. Il medico farà anche un elettrocardiogramma per verificare la presenza di eventuali problemi con il cuore. Viene effettuata un’ecografia renale e vescica per verificare se il bambino è affetto da infezioni urinarie. Un esame del sangue viene fatto anche per verificare se il bambino ha qualche gene mancante. Alla maggior parte dei bambini che hanno la sindrome di William mancherà il gene ELN. I problemi e i sintomi della sindrome di William potrebbero svilupparsi con il tempo e questo è il motivo per cui il medico può chiamare il bambino per esami regolari.

Trattamento per la sindrome di William

Molti medici saranno coinvolti per prendersi cura di tuo figlio che soffre della sindrome di William. Dovrai incontrare un cardiologo per controllare il cuore del tuo bambino, un endocrinologo per verificare la presenza di eventuali problemi ormonali e un gastroentologist per verificare la presenza di eventuali problemi gastrointestinali nel bambino. Oltre a questo dovrai anche consultare uno psicologo, un oftalmologo, un terapeuta occupazionale e un fisioterapista. Il vostro bambino potrebbe anche dover visitare il medico per problemi di linguaggio e di parola.

Il bambino potrebbe aver bisogno di trattamenti come avere una dieta povera di vitamina D e calcio per abbassare i livelli di calcio in questo sangue. Gli saranno somministrati farmaci per abbassare i livelli di pressione sanguigna. Ci sarà un’istruzione speciale per questi bambini per aiutarli con la loro lingua. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per risolvere il cuore e i problemi dei vasi sanguigni.

Vivere con la condizione

Incontra un consigliere genetico che ti farà sapere se la tua famiglia è a rischio o meno di dare alla luce un bambino con la sindrome di William. Non esiste una cura per la sindrome di William, ma ci sono trattamenti per alleviare i sintomi e aiutare con i problemi di apprendimento. I bambini potrebbero mostrare vari sintomi e mentre si può condurre una vita normale ci potrebbe essere un altro che sta soffrendo di alcune complicazioni di salute importanti a causa della sindrome di William.

Main

La cellulite è un’infezione comune sulla pelle. Si sviluppa anche sui tessuti molli che si trovano sotto la pelle. La cellulite si verifica quando i batteri entrano nella pelle. Questo accade quando la pelle è rotta. I batteri entrano nella pelle e iniziano a diffondersi. Questo provoca gonfiore, infezione, calore, dolore e arrossamento. Per una migliore immunità, prova Normalife.

 

Coloro che hanno qualche trauma della pelle, soffrono di diabete, soffrono di problemi circolatori, malattie epatiche e disturbi cronici sono più inclini ad essere infettati da cellulite.

 

Cosa causa la cellulite

 

La ragione comune della cellulite è quando si ha un infortunio che strappa la pelle. Se c’è un’infezione dopo un intervento chirurgico o se si soffre di una condizione della pelle per un lungo periodo come psoriasi ed eczema allora anche tu sei ad alto rischio di infettarti. Qualsiasi oggetto estraneo nella pelle o un’infezione ossea sotto la pelle è anche la causa della cellulite.

 

Segni di cellulite

La cellulite potrebbe svilupparsi su qualsiasi parte del corpo. Di solito si vede dove la pelle è infiammata, dove ci sono tagli sporchi, o in aree dove la circolazione è scarsa. La cellulite deve essere trattata da un medico.

 

Quando è cellulites un’emergenza

La cellulite si sviluppa in una condizione di emergenza quando si osserva una delle seguenti condizioni. Febbre alta o brividi e vomito e nausea, indurimento o un allargamento nella zona arrossata, intorpidimento nella zona quando viene toccato, aumento del dolore, altri problemi medici che si possono soffrire e anche in caso di qualche infezione minore.

 

Test ed esami per diagnosticare la cellulite

Il medico effettuerà un esame fisico e controllerà la sua anamnesi. Ci saranno alcune procedure aggiuntive come un esame del sangue fatto se il medico pensa che l’infezione è diffusa nel sangue. Se il medico sospetta che ci potrebbe essere qualche oggetto estraneo sotto la pelle o l’osso, la radiografia controllerà se l’area è infetta. Il medico può anche ottenere una coltura fatta dove estrarrà il fluido dalla zona infettata utilizzando un ago. Questo sarà poi inviato al laboratorio per ulteriori test.

 

Trattamento della cellulite                             

Per trattare l’infezione, dare all’area un adeguato riposo. L’area deve essere elevata per ridurre il gonfiore e per dare un sollievo dal disagio. Gli antidolorifici aiutano ad alleviare il dolore e anche abbassare la febbre. Se l’infezione non è molto male allora gli antibiotici possono essere presi.